GOSARDA | TRIVELLAZIONI E POZZI ARTESIANI SARDEGNA

TRIVELLAZIONI E POZZI ARTESIANI SARDEGNA

Indagini Geomabientali e Geotecniche


Geosarda e' specializzata nel servire le compagnie petrolifere nelle indagini geoambientali mirate alla caratterizzazione dei siti per verificarne e monitorarne periodicamente lo stato di igiene del sottosuolo e la salvaguardia delle falde acquifere, tramite particolari carotaggi ben conservati in appositi contenitori catalogando tutti i materiali da sottoporre ad analisi di laboratorio, installiamo e
manutenzioniamo impianti di bonifica a carboni attivi, installiamo sistemi di bonifiche baterilogici con avanzate tecnologie scientifiche create dalle più capaci società di bonifiche ambientali.
Operiamo anche nel settore agricolo e depositi di stoccagio materiali pericolosi per l'ambiente, stabilimenti, raffinerie e fabbriche di metalli di ogni tipo.
Eseguiamo altresi indagini geotecniche mirate alla perfetta conoscienza della portanza del terreno per progettare la costruzione di edifici e valutarne le capacità meccaniche delle terre. applicando in campo prove in siti tipo S.P.T. (standarpenetriscion test) e altre prove di vario tipo.
Scavi a risuchio siamo dotati di escavatori a risucchio mono e doppia turbina capaci di aspirare inerti solidi da scavi, vasche, pozzetti, canali, solai e in spazi non accessibili a mezzi tradizionali allungando tubi fino a 50 metri lineari, risolutivo nei centri storici e in stabilimenti per pulizia vasche anche sotto il piano di campagna, pulizia canne fumarie di ogni tipo con sistema geosarda a zero impatto intrusivo.
Tali mezzi sono dotati di robor cingolati di piccollissime dimensioni per entrare in spazi confinati anche pericolosi senza l'ausilio di personale operaio in quando radiocomandati dall'esterno e dotati di doppia videocamera, tale apparecchiatura viene anche usata per videoispezioni di canali di varie dimensioni.
indagini geoambientali

Finalità delle indagini geoambientali

 

Le indagini geoambientali prevedono la perforazione del terreno e una descrizione della sua stratigrafia, in modo da ricostruire una caratterizzazione geologico-ambientale del sito d’indagine.

 

Nel terreno sottoposto a sondaggio sono installate colonne piezometriche per il monitoraggio delle acque di falda o altre strumentazioni per monitoraggi più specifici.

 

Il sondaggio geologico-ambientale è finalizzato:

• alla ricostruzione del profilo stratigrafico del terreno e delle sue proprietà geotecniche e idrologiche

• al prelievo di campioni di terreno e acqua per successive analisi chimiche o geotecniche

• al rilievo e alla misurazione delle acque sotterranee.

Geosarda a Quartu Sant’Elena, in provincia di Cagliari, è una delle realtà più importanti in tutta la Sardegna nel campo delle indagini geologico-ambientali, eseguite mediante:

 

perforazione a rotazione (prevede l'utilizzo di un tubo d’acciaio – detto carotiere – che ruotando asporta il terreno con un taglio circolare)

perforazione a carotaggio continuo (consente di prelevare una carota di terreno in continuo e di campioni indisturbati a diverse profondità)

perforazione con carotiere semplice (in presenza di materiali incoerenti, le sonde lavorano a secco, senza l’apporto di fluidi)

perforazione con doppio carotiere (in presenza di rocce, il doppio carotiere permette di tagliare la roccia e di accogliere contemporaneamente la carota)

indagini geoambientali
Share by: